Analisi della forma fisica: i somatotipi (prima parte)

La prima fase del mio lavoro è caratterizzata dall'anamnesi della forma fisica della persona. Questa attività fa parte di una delle prime valutazioni in fase di consulenza personalizzata e occupa una parte predominante del mio metodo di lavoro.

Di seguito, voglio brevemente raccontarti uno dei miei approcci e metodi utilizzati da me durante la fase di consulenza per l'anamnesi. Ci tengo a precisare che non c’è un unico metodo per eseguire l’anamnesi ma vi sono diversi approcci e studi per dare una descrizione funzionale del corpo.

Questa fase di analisi permette di classificare l’aspetto fisico della persona e studiare il tipo di allenamento apposito per ognuna di loro. La consulenza morfologica prende in esame come oggetto di analisi diversi aspetti quali il peso, l’altezza, il tessuto adiposo, la quantità di massa magra, la quantità di muscolatura, il contenuto idrico, la struttura ossea, e la localizzazione distrettuale del tessuto adiposo. 

Il metodo di classificazione oggi giorno più diffuso con il quale si valutano le persone risponde a quello di Martiny e Sheldon. Questi due studiosi crearono dei metodi di misurazione antropometrica per stabilire l'appartenenza di un soggetto a un determinato somatotipo.

Assieme a questi biotipi, Sheldon teorizzò la piscologia costituzionale, scienza che collega le diverse costituzioni con i tipi di temperamento (sono gli aspetti innati della personalità). Sheldon sostenne che il corpo umano poteva essere classificato in base al contributo di tre elementi somatici fondamentali.

Endoderma: da cui si sviluppa l'apparato digestivo e respiratorio.

Mesoderma: da cui origina il muscolo scheletrico, il cuore e i vasi sanguigni.

Ectoderma: da cui origina la pelle e il sistema nervoso.

Il metodo è caratterizzano dall'analisi dell' embrione che viene racchiuso in tre strati. In ognuno dei tre, si traggono gli elementi utili, alla definizione dei biotipi costituzionali. Secondo gli stessi studiosi lo sviluppo preponderante di uno dei tre strati embrionali caratterizza tre diversi biotipi, definendone le caratteristiche morfologiche oltre alle componenti metaboliche: 

I tre biotipi si classificano in:

Mesomorfo

  • strutture atletica e compatta
  • corpo compatto e definito
  • torace ampio e vita stretta
  • aumento della massa muscolare facile
  • aumento massa grassa facile

Endomordo

  • struttura rotonda
  • spalle alte e curve
  • collo corto
  • tronco e gambe lunghe e larghe
  • poca definizione muscolare
  • pelle liscia poca peluria
  • tendenza ad ingrassare

 

  • Ectomorfo
  • struttura esile
  • arti lunghi e corpo corto
  • spalle strette
  • collo lungo
  • bassa % di grasso corporeo
  • metabolismo veloce
  • difficile fare massa muscolare

 

…continua con la seconda parte  del post il prossimo martedì.

FRANCESCO GUARDATO - Personal trainer & Wellness coach

 

Fonti: 

https://it.wikipedia.org/wiki/Somatotipi

https://bit.ly/2OxGhWV

 

 

 

Analisi della forma fisica: i somatotipi (prima parte)